Home Politica Via Gola, vertice in Prefettura: “Ora bisogna intervenire”

Via Gola, vertice in Prefettura: “Ora bisogna intervenire”

I fatti di via Gola accaduti a Capodanno, quando un gruppo di ragazzi ha aggredito i vigili del fuoco intervenuti per spegnere alcuni roghi, hanno portato le istituzioni responsabili dell’ordine pubblico a Milano a un vertice in Prefettura svoltosi questa mattina per affrontare il tema della legalità e delle occupazioni abusive nella zona.

“Il comitato – ha spiegato il prefetto Renato Saccone a fine riunione – si è riunito per esaminare la situazione di via Gola nel contesto generale delle occupazioni abusive del patrimonio di edilizia residenziale pubblica. Abbiamo deciso che opereremo al più presto su via Gola, perché non si ripeta più quello che è accaduto il 31 dicembre”.

All’incontro erano presenti anche i rappresentanti di Comune di Milano e Regione Lombardia. Secondo la vicesindaco, Anna Scavuzzo, “Palazzo Marino avrà ovviamente attenzione a tutte le situazioni di fragilità ma allo stesso tempo determinazione a mandare via chi non ha diritto a stare lì e anzi crea degrado e criminalità, bisogna ripartire insieme con un impegno sociale ed edilizio”.

L’assessore regionale Stefano Bolognini ha invece sostenuto che “in molte zone di Milano, abbinando interventi di rigenerazione e legalità, il tessuto tiene, tant’è che, con questo modello, le occupazioni abusive di case popolari in città sono diminuite, anche in zone critiche”.