Home Milano In Città The Vogue Italia street party

The Vogue Italia street party

TheVogueItaliaStreetParty

Il prossimo 12 settembre dalle 1830, si terrà l’undicesima edizione di Vogue for Milano, in passato nota come Vogue Fashion’s Night Out, la manifestazione, organizzata da Vogue Italia, con il patrocinio del Comune di Milano che celebra e rafforza la centralità di Milano in qualità di capitale e ambasciatrice della moda Made in Italy.

Parole, musica ed emozioni saranno i grandi protagonisti di questa nuova edizione in cui per la prima volta poeti, musicisti, artisti e cheerleaders daranno vita al Vogue Italia Street Party, animando le vie del centro e coinvolgendo il pubblico con speciali performance di poetry slam, freestyle battle e con una serie di iniziative interattive.

Anche per l’edizione 2019, le vie del centro si animeranno grazie ad una grande Caccia al Tesoro. Scenderanno in campo 5 squadre, ognuna capitanata da social talents, che testimonieranno sui propri profili le varie tappe del gioco, rendendo la competizione ancora più virale. I capitani saranno: Lavinia Guglielman, Maria Vittoria Paolillo, Giulio Scarano, Alberto Soiatti e Fabrizio Oriani.

Quest’anno Vogue Italia, che ha nel suo Dna il supportare le nuove generazioni, ha scelto un giovane talento cui offrire la chance di esibirsi per il grande pubblico dell’evento: si tratta del cantautore romagnolo Fadi, la cui spiccata attitudine soul porta in dote il suono di diverse culture (la madre è infatti italiana, il padre nigeriano). Il palco sarà poi per una delle artiste italiane più amate, Levante, la cantautrice del nuovo pop italiano, icona di stile naturale e versatile che proporrà alcuni dei suoi successi e alcuni brani tratti dal suo atteso album “Magmamemoria” in uscita il 4 ottobre: un assaggio del concerto che terrà a Milano a novembre.

E poi Mahmood, il trionfatore dell’ultimo festival di Sanremo con il brano “Soldi” e dello storico secondo posto all’Eurovision Song Contest, autentico fenomeno della musica italiana del 2019 capace di frantumare qualsiasi record, che alla vigilia del suo tour internazionale in partenza da Tel Aviv il prossimo 3 ottobre, chiuderà le esibizioni live. In chiusura, si farà festa con il dj set di Nicola Zucchi.

Anche grazie al supporto e alla collaborazione delle Associazioni dei Commercianti, hanno infatti aderito all’iniziativa i brand e le boutique cittadine delle zone del centro e del quadrilatero della moda, tra queste Corso Vittorio Emanuele II, Piazza San Babila, via Montenapoleone e via S. Andrea. «Anche quest’anno si rinnova la collaborazione tra Milano e Vogue Italia per un evento ormai entrato di diritto nel calendario degli appuntamenti della città». Così l’Assessore alle Politiche per il Lavoro, Attività Produttive, Commercio, Moda e Design Cristina Tajani che aggiunge :

«Vogue for Milano ha smesso di essere un evento di costume per diventare sempre più un momento grazie al quale avvicinare il grande pubblico e soprattutto i giovani ai nuovi linguaggi espressivi e della creatività, dalla fotografia all’arte passando per la musica. In quest’ottica abbiamo scelto di destinare i proventi di questa serata per finanziare l’acquisto di un pianoforte e di alcuni impianti di scena per dare la possibilità ai bambini di Quarto Oggiaro di avvicinarsi sin da piccoli alla creatività attraverso la musica o il teatro, grazie ai corsi realizzati dalle associazioni attive nel quartiere. Siamo convinti che l‘educazione al bello dovrebbe essere sempre parte dei percorsi di crescita dei nostri giovani, che restituiranno in valore, capacità, intelligenza, nel trovare il migliore sviluppo per la città».