Home Città Metropolitana Cronaca Omicidio Cappelletti, 24 anni all’ex volto tv Alessandro Cozzi

Omicidio Cappelletti, 24 anni all’ex volto tv Alessandro Cozzi

L’ex conduttore televisivo Alessandro Cozzi è stato condannato oggi a 24 anni di carcere, pena commutata dall’iniziale ergastolo a suo carico per l’omicidio dell’imprenditore Alfredo Cappelletti, ucciso a Milano nel 1998. La sentenza arriva dalla Corte d’Assise d’Appello, che nel proprio giudizio ha aggiunto l’aggravante della premeditazione ma ha comunque accolto in parte la richiesta del sostituto pg Maria Grazia Omboni di una conferma del giudizio di primo grado, dopo il quale a Cozzi era stato comminato il carcere a vita.

L’ex volto televisivo sta già scontando 14 anni a seguito dell’omicidio di Ettore Vitiello, confessato dall’autore del delitto e dovuto a un debito di gioco. Lo stesso Cozzi aveva cercato di orientare le indagini sulla morte di Cappelletti, secondo le risultanze processuali, verso l’ipotesi del suicidio, prima che il caso fosse riaperto per delle nuove risultanze e che si arrivasse alla sentenza odierna.