Clochard trovato morto a Porta Genova

    Presentazione alla stampa del passaggio ciclo-pedonale di Porta Genova

    Un uomo di 51 anni è morto la notte scorsa all’interno della stazione ferroviaria di Porta Genova a Milano. Si tratta di un senzatetto, secondo quanto hanno potuto appurare gli uomini delle forze dell’ordine e i soccorritori del 118 il clochard sarebbe morto per un malore avuto nel sonno. Quando i soccorsi sono arrivati sul posto, in realtà, il corpo era già senza vita. L’uomo, secondo le testimonianze di altri clochard che girano nella stessa zona, aveva problemi di alcol e nella giornata di ieri era già stato portato al Policlinico per accertamenti. 

    La situazione dei senzatetto a Milano, in generale, si è fatta più difficile negli ultimi giorni con il forte calo delle temperature. Il sindaco di Milano, Beppe Sala, ha pubblicato sui propri canali social un video in cui chiede aiuto alla cittadinanza per segnalare i casi di persone in condizioni di difficoltà.