Home Cronaca Omicidio di una transessuale a Sesto, arrestato in carcere il presunto colpevole

Omicidio di una transessuale a Sesto, arrestato in carcere il presunto colpevole

E’ stato arrestato dai carabinieri di Sesto San Giovanni, alle porte di Milano, il 43enne Giovanni Amato, accusato dell’omicidio volontario aggravato di una transessuale peruviana di 42 anni. Fu trovata morta nella propria abitazione da parte del coinquilino, anch’egli transessuale, lo scorso 4 febbraio. Le indagini hanno poi permesso di appurare come la causa della morte fosse un colpo di pistola, arma detenuta illegalmente da Amato, come sottolineato nel documento di convalida dell’arresto da parte del giudice per le indagini preliminari di Monza.

L’accusato è stato incastrato grazie alle immagini delle telecamere di sorveglianza presenti nella zona di viale Fulvio Testi a Milano dove la transessuale si prostituiva. Il 43enne era già in carcere a San Vittore per una rapina commessa il giorno successivo nella quale era rimasto ferito per un colpo di coltello sferrato dal titolare del locale.