Home Prima Pagina Truffa sui farmaci, dodici indagati tra cui due dirigenti del San Donato

Truffa sui farmaci, dodici indagati tra cui due dirigenti del San Donato

Sono una dozzina gli indagati a Milano nell’ambito di una presunta truffa sui farmaci, tra questi risulterebbero anche due dirigenti del Gruppo Ospedaliero San Donato. L’ipotesi degli inquirenti è che siano stati gonfiati i costi di alcuni farmaci acquisiti direttamente dagli ospedali ma poi rimborsati a carico del Sistema sanitario nazionale. I due dirigenti sono Massimo Stefanato, responsabile acquisti, e Mario Giacomo Cavalazzi, responsabile farmacista, oltre al responsabile legale dell’azienda farmaceutica Mylan spa, Cinzia Volpin Falasco.

La Guardia di Finanza ha dato il via ad alcune perquisizioni per cercare documenti e materiale che possa servire per accertare i fatti. I pm a capo dell’inchiesta sono Ilda Boccassini e Luca Poniz, secondo cui la truffa vedrebbe coinvolti diversi responsabili degli ospedali e case farmaceutiche, accusati di associazione per delinquere finalizzata alla truffa.