Cityrumors Milano
Notizie locali Milano e provincia

Omicidio in Piazzale Loreto, confermati i 18 anni di carcere

La sentenza della Corte d'Assise d'appello di Milano

59

E’ stata confermata dalla Corte d’Assise d’appello di Milano la condanna a 18 anni di carcere ai danni del 26enne dominicano Jeison Elias Moni Ozuna. E’ ritenuto responsabile dell’omicidio ai danni di Antonio Rafael Ramirez avvenuto il 12 novembre 2016 in piazzale Loreto a Milano, con due colpi di pistola. All’omicidio, avvenuto per un debito di droga, partecipò anche un complice, Joel Antonio Santos Mercedes.

Un’esecuzione avvenuta in strada, tra la gente che passeggiava all’inizio di Corso Buenos Aires, una delle zone di maggior passaggio del capoluogo lombardo. La Corte ha accolto la richiesta del sostituto procuratore generale Massimo Gaballo, confermando la sentenza arrivata lo scorso novembre con rito abbreviato. La collaborazione da parte dell’imputato è valsa uno scontro di pena dai previsti 30 anni fino alla richiesta del pubblico ministero di 17 anni e 4 mesi.