fbpx
17.6 C
Londra
martedì, Giugno 28, 2022

27 Gennaio, la Giornata della Memoria a Milano

- Advertisement -spot_imgspot_img
- Advertisement -spot_imgspot_img

Oggi si celebra la Giornata della Memoria, in ricordo delle vittime dell’Olocausto, e a Milano tutte le bandiere di Palazzo Marino sono state poste a mezz’asta.

Questa è solo una delle numerose iniziative che accompagneranno questa giornata. Un’altra è la possibilità di consultare la geo mappa della popolazione ebraica censita a Milano nel 1938, poco prima dell’entrata in vigore delle Leggi Razziali. Il documento è conservato nella Cittadella degli archivi e contiene 10.591 nomi. Per ognuno, oltre all’indirizzo della persona, c’è una breve scheda biografica, frutto dello zelo della Prefettura di allora.

Questa mattina, alle ore 09:30, c’è stata una cerimonia davanti alla sede dell’ex albergo Regina di via Silvio Pellico che ospitava il comando Tedesco mentre l’Università degli Studi ha ospitato un convegno dal titolo “Raccontare la Shoah”.
Per le 18:30 il PAC ospiterà la proiezione di un filmato sull’opera dell’artista Tania Bruguera realizzata in collaborazione con l’Associazione nazionale ex deportati nei campi nazisti (ANED). L’ingresso è gratuito e senza prenotazione.
Il Conservatorio Verdi ospita, questa sera alle 20:30, un concerto dal titolo “La musica proibita come strumento di resistenza: blues, swing e jazz” che è stato organizzato dall’associazione “Figli della Shoah”, dalla comunità ebraica di Milano, e dalla fondazione Memoriale della Shoah.

Anche per la Giornata della Memoria di questo 2022 è prevista la posa di nuove pietre di inciampo, le piccole targhe in ottone che ricordano la scomparsa di persone ingoiate dai campi di sterminio. Saranno collocate in via delle Forze Armate 179, via Washington 79, via F. Carcano 5, via M. Pagano 36, piazza Castello 20, via Ceresio 3, via Scalvini 8 e via Grivola 18.

- Advertisement -spot_imgspot_img
Latest news
- Advertisement -spot_img
Related news
- Advertisement -spot_img