Home Città Metropolitana A piedi in tangenziale est: morto un 20enne

A piedi in tangenziale est: morto un 20enne

tangenziale

Un ventenne di origine algerina, Isac Djanel Beriani, è stato travolto e ucciso intorno alle tre di domenica mentre si trovava, a piedi, lungo la Tangenziale est, tra le uscite C.A.M.M. e Linate.

Lo ha travolto un automobilista suo coetaneo, ora indagato per omicidio stradale, che ha raccontato di come gli sia comparso davanti all’improvviso.
Il ragazzo è stato trasportato in gravi condizioni alla clinica di Città Studi dove però è arrivato già morto a causa di un gravissimo politrauma che ha interessato capo, tronco e arti. Proprio questo aspetto potrebbe indurre a pensare che l’investimento sia stato multiplo e non imputabile a un solo automobilista. Un particolare che sarà difficile accertare dal momento che il quel tratto di tangenziale non ci sono telecamere di sorveglianza e non sono state trovate auto con segni evidenti di un incidente.

Non sarà neppure facile, per gli inquirenti coordinati dal pm Francesco De Tommasi, capire il motivo per cui il ragazzo si trovasse lì.
Abita infatti in una zona ben lontana della città e neppure i suoi familiari, ascoltati in merito, hanno saputo dare una spiegazione. La madre lavora come badante e il padre si trova in Algeria per accudire la nonna.

Una prima ipotesi, tutta da verificare, accenna a un rave party in corso in via Taverna, poco lontano dal luogo dell’incidente, al quale avrebbe potuto prendere parte. A questo riguardo gli inquirenti stanno anche verificando alcune segnalazioni, arrivate poco prima, che indicavano la presenza di due uomini che vagavano, sempre a piedi, lungo la Tangenziale.
I poliziotti della Stradale Milano Ovest stanno invece lavorando sulle celle telefoniche e sui suoi contatti. Isac, a quanto si è appreso, era in compagnia di un’altra persona che potrebbe aver assistito all’incidente.