Home AnimaliAmici Il cimitero virtuale per gli animali da compagnia

Il cimitero virtuale per gli animali da compagnia

cimitero
Fonte foto Agi

A Milano è nato il primo cimitero virtuale per gli animali da compagnia, una perdita che lascia un vuoto importante nelle vite di chi ha voluto loro bene.

L’idea è stata lanciata dalla società Il Fido custode che ha aperto, sempre a Milano e nel 2015, uno spazio reale destinato agli animali domestici nelle vicinanze del parco di Trenno.
Il servizio online, del tutto gratuito, è rivolto a quanti desiderano uno spazio per ricordare il proprio animale che non ha avuto sepoltura o perché lasciato dal veterinario o perché si trova, fisicamente, in un luogo lontano. Un luogo dove tornare nei momenti di malinconia seguono la perdita di un animale domestico
Lo spazio virtuale può essere arricchito con la foto e una dedica al proprio amico a quattro zampe.

Lo stesso avviene nel cimitero reale, uno spazio di 7 mila metri quadrati, che ospita in prevalenza cani e gatti ma anche altre specie come conigli, pesci tropicali, tartarughe, criceti e le ceneri di due cavalli.
L’organizzazione dello spazio è stata volutamente organizzata in maniera sobria con la lapide in marmo, uguale per tutti, che riporta la foto e una dedica da parte del padrone o della famiglia.
Gli spazi a disposizione sono singoli o in condivisione, specie nel caso di animali di piccole dimensioni, ed è previsto un servizio di pulizia e manutenzione.

L’idea di questo cimitero dedicato agli animali, ha spiegato all’Agi il titolare della ditta Gianni Amenta è nato perché si tratta di un settore che è ancora privo di una normativa di riferimento che è andato avanti anche nei mesi di lockdown.