Home Arte La riapertura delle Gallerie d’Italia

La riapertura delle Gallerie d’Italia

Gallerie
fonte foto Milanotoday

Dopo Brera e la Triennale, nella giornata di ieri 4 febbraio, hanno riaperto al pubblico anche le Gallerie d’Italia di Piazza Scala.

Quello che non ci si aspettava, forse, erano le lunghe code di visitatori che si sono snodate di fronte all’ingresso fin dalle prime ore della riapertura.
In maniera disciplinata, nel pieno rispetto delle norme anti covid, ma pur sempre eccezionali soprattutto per un giorno lavorativo e non festivo.

Un risultato piacevolmente inaspettato, dunque, quantificabile in oltre 200 visitatori per lo più attirati dalla mostra su Tiepolo, che sono entrati a gruppi di 45 persone ogni ora.

Tutto questo mentre le Gallerie hanno adeguato le procedure di accesso, biglietteria e fruizione alle norme di sicurezza sanitaria.
Dai primi due giorni di riapertura è già arrivato un primo bilancio del vicedirettore Giovanni Morale: “È significativo che le tre Gallerie d’Italia di Milano, Vicenza e Napoli aprano lo stesso giorno.
Un segnale per tutto il Paese di speranza verso qualcosa che abbiamo un po’ dimenticato, ossia la bellezza di andare gioiosi davanti alle grandi opere e rimanere estasiati dalla loro bellezza e dal loro fascino”.

Per ulteriori informazioni sulla prenotazione della visita si rimanda al sito internet delle Gallerie.