Home Coronavirus Lampade sanificanti contro il covid nelle scuole per l’infanzia di Mantova

Lampade sanificanti contro il covid nelle scuole per l’infanzia di Mantova

lampade
Fonte foto Repubblica

A seguito dell’acquisto di 215 lampade sanificanti per la disinfezione degli ambienti dal covid nelle ore notturne, il comune di Mantova ha iniziato i lavori di installazione nei nidi e nelle materne comunali a cominciare dall’istituto Vittorino da Feltre.

Un investimento pari a di 74.500 euro da parte dell’Amministrazione a beneficio dei circa 641 bambini mantovani che vivono questi spazi per diverse ore al giorno.

L’iniziativa del Comune a favore dell’utilizzo di queste lampade si è però spinta oltre fino alla campagna di raccolta fondi promossa dal sindaco Mattia Palazzi per installare altri 99 apparecchi in tutte le materne statali. Il titolo scelto per l’iniziativa è stato “Accendi il cuore, spegni il Covid”.


L’azione sanificante di queste speciali lampade UV-C ha un grande valore di prevenzione per i bimbi, le maestre e il personale delle scuole perché riduce il rischio di contagio sia all’interno delle scuole sia dall’esterno.
In questo modo si abbassa anche il rischio che i bambini portino il contagio dalla scuola verso casa. Un’azione, dunque, i cui benefici vanno ben oltre l’ambito scolastico.

Queste lampade, inoltre, sono state progettate per svolgere un’efficace azione igienizzante anche nei confronti di altri virus e batteri in modo da prolungarne l’utilizzo anche quando terminerà, finalmente, l’emergenza covid.

Le scuole materne statali che beneficeranno di questi apparecchi sono: Berni, Pacchioni, Rodari, Frank, Collodi, Ricordo ai Caduti, Sawyer e Campogalliani.

Prima del comune di Mantova, la decisione di adottare questo sistema di sanificazione per le scuole dell’infanzia era stato preso dal comune di Castellanza in provincia di Varese.