Home cibo Dal furto del pane al supermercato alla solidarietà

Dal furto del pane al supermercato alla solidarietà

supermercato

Sulla scia del gesto fatto dal direttore di un supermercato in corso Lodi che aveva pagato il pane a un cliente che lo aveva rubato per fame, nello stesso punto vendita ha preso forma il progetto ” Corvetto solidale”.

Grazie all’accordo tra la catena di cui fa parte il supermercato e un gruppo di cittadini della zona, è stato creato un conto aperto sul quale ognuno può lasciare una somma per aiutare chi ha bisogno a comprare alimenti di prima necessità. Che si tratti di pensionati che fanno fatica ad arrivare alla fine del mese, di persone che hanno perso il lavoro, di famiglie che attraversano un momento di difficoltà o di altre situazioni.

Saranno le stesse cassiere a informare le persone bisognose della possibilità di attingere alla somma contenuta nella busta.

L’iniziativa ha raccolto numerosi consensi come si legge nei commenti social all’iniziativa: “Ovviamente ci auguriamo che servano il meno possibile, ma così facendo abbiamo la possibilità di dare una mano” e ancora: “felice che il supermercato dove ho passato anni a fare la spesa con mia mamma abbia fatto questo grande gesto”.