Home Milano Zona 8 Cronaca Milano Zona 8 Milano: festa clandestina di Halloween, 20 denunciati

Milano: festa clandestina di Halloween, 20 denunciati

Halloween

Neppure il covid ha scalfito il desiderio di trasgredire e festeggiare degnamente Halloween con una bella festa clandestina. Mascherati ma senza mascherina.

E così i Carabinieri del Nucleo Radiomobile sono stati chiamati verso l’una di notte dai vicini di casa in uno stabile in via Niccolini, quartiere cinese di Milano, allarmati da schiamazzi e musica a tutto volume.
Ed ecco i protagonisti dell’halloween proibito: un gruppo di una ventina di ragazzi di età compresa tra i 18 e i 20 anni, italiani ma anche di origina marocchina e sudamericana, residenti a Milano e in alcuni comuni dell’hinterland che avevano affittato un appartamento, disposto su due piani con tanto di piscina e sala cinema, per un costo di 2.500 euro. Inutile dire che anche sul fronte alcolico, la festa era ben fornita tanto che molti dei presenti erano così ubriachi da rendere necessario anche l’intervento delle ambulanze.

Durante i festeggiamenti l’appartamento era stato messo completamente a soqquadro.
I partecipanti al raduno illegale sono stati identificati e quindi denunciati e multati per inosservanza dei divieti in vigore per il contenimento della diffusione del covid-19, dal coprifuoco notturno al divieto di assembramento senza dimenticare l’uso obbligatorio della mascherina.
Nessuno risultava censito dall’anagrafe dei contagiati.
L’episodio ha portato il Codacons a denunciare che nei giorni che hanno preceduto la ricorrenza, in rete sono circolati diversi inviti ad altrettante feste private.