Home Città Metropolitana Cronaca Deragliamento Lodi, la linea tornerà attiva il 2 marzo

Deragliamento Lodi, la linea tornerà attiva il 2 marzo

Rete Ferroviaria Italiana ha emesso oggi un comunicato riguardo alla riapertura della linea ferroviaria ad alta velocità dopo il deragliamento dello scrso 6 febbraio costato la vita a due macchinisti.

“Squadre tecniche al lavoro per riaprire la linea ad alta velocità Milano – Bologna lunedì 2 marzo – si legge – È questa la previsione effettuata dai tecnici di Rete Ferroviaria Italiana, dopo il dissequestro delle diversi componenti dell’infrastruttura da parte delle Autorità, a valle dell’incidente del 6 febbraio 2020. Compatibilmente con le disposizioni degli inquirenti, sono già stati svolti nei giorni scorsi alcuni interventi accessori. Dopo il dissequestro, i tecnici hanno potuto controllare lo stato dell’infrastruttura, stilare un cronoprogramma dettagliato ed entrare nel vivo dei lavori. Gli interventi riguardano lavori su circa 3 km di linea e verifiche su un totale di circa 40 km di infrastruttura ferroviaria, in particolare binari, scambi, traversine, massicciata, pali per la tensione elettrica ed apparati di sicurezza”.