Home Milano Zona 5 Cronaca Milano Zona 5 Ragazzo aggredito in Porta Ticinese: “Mi hanno picchiato perché gay”

Ragazzo aggredito in Porta Ticinese: “Mi hanno picchiato perché gay”

polizia

Un ragazzo di 25 anni ha denunciato alla Polizia Locale un’aggressione subita nella zona di Porta Ticinese attorno a mezzanotte. Si è presentato agli agenti di una pattuglia nelle vicinanze con il volto sanguinante e alcune ferite alla testa e al corpo. Secondo la ricostruzione offerta agli agenti avrebbe subito un assalto da parte di un branco di una decina di persone che lo avrebbe picchiato perché omosessuale.

Il ragazzo è stato portato all’ospedale Policlinico sotto choc ma in condizioni non gravi ed è stato dimesso in mattinata. Gli agenti stanno ora indagando ascoltando alcuni testimoni per capire la dinamica dell’aggressione e provare a rintracciare i responsabili.

“Esprimiamo solidarietà al giovane aggredito ieri sera a Milano – scrive in una nota Fabrizio Marrazzo, portavoce del Gay Center – purtroppo quanto accaduto è solo la punta dell’iceberg, ogni giorno oltre 50 persone in Italia sono vittime di omofobia e transfobia, dati del nostro numero verde 800713713 Gay Help Line, e purtroppo come in questo caso quasi nessuno denuncia. Per questo facciamo appello al premier Conte al fine che si approvi al più presto una legge che contrasti l’omofobia, ma sopratutto prevenga e dia supporto alle vittime”.