Home Cronaca C’è Critical Mass: due rapinatori fermati dai manifestanti a Milano

C’è Critical Mass: due rapinatori fermati dai manifestanti a Milano

Tante volte le manifestazioni dei ciclisti di Critical Mass sono riuscite a fermare solo le macchine che circolavano per strada, dalle quali spesso sono volati improperi per il rallentamento creato. Stavolta la folla di ciclisti presente in Viale Monza a Milano, ieri sera attorno alla mezzanotte, è servita per facilitare il lavoro delle forze dell’ordine.

Due ragazzi di diciassette anni, di origine egiziana, sono infatti stati arrestati dalla Polizia con l’accusa di rapina aggravata in concorso. Una terza persona è invece riuscita a scappare. Tutti e tre, secondo l’accusa, avrebbero partecipato all’aggressione ai danni di un ragazzo di 27 anni, minacciato con un coltello per consegnare il portafogli. L’aggredito ha reagito all’aggressione e ora si ritrova con un taglio alla mano medicato al San Raffaele, guarirà nel giro di un paio di settimane.

Due dei tre aggressori, come detti, sono stati bloccati dai ragazzi presenti alla manifestazione, dopo aver sentito le urla d’aiuto della vittima. Gli agenti, chiamati e intervenuti, hanno portato i due diciassettenni al Beccaria.