Home Città Metropolitana Cronaca Donna incinta si presenta in Questura per scongiurare il carcere: arrestata

Donna incinta si presenta in Questura per scongiurare il carcere: arrestata

furti

Una ragazza di 26 anni si è presentata spontaneamente in questura al secondo mese di gravidanza e con addosso una condanna a sette anni, dieci mesi e dieci giorni per reati contro il patrimonio. Sperava, vista la sua condizione, di poter evitare il carcere in virtà della sospensione dell’ordine a causa dello stato interessante. E’ stata però arrestata in quanto a emettere il provvedimento è stato il tribunale di Cuneo e non quello di Milano al quale la donna si è presentata. La Polizia ha quindi accompagnato la donna incinta in ospedale per le visite del caso, ma successivamente si è diretta verso il carcere di San Vittore, dove dovrà scontare la pena.

Proprio dalla Procura di Milano è partita la circolare del dicembre 2016 sulla quale sperava di poter poggiare la 26enne e che è servita alcuni giorni fa a una 36enne per non scontare, almeno fino a giugno, nove anni di carcere accumulati per reati simili.