Home Sport Milano La Revivre vince e si prepara per Modena. Altra sconfitta per l’Hockey...

La Revivre vince e si prepara per Modena. Altra sconfitta per l’Hockey Milano Rossoblu

La Revivre Axopower Milano esce con tre punti dal parquet di Latina nella sedicesima giornata del campionato di SuperLega e tocca quota 29 in classifica rimanendo saldamente al quinto posto, con un margine di sei punti sulla coppia formata da Verona e Monza. Una partita difficile, quella contro la Top Volley, che porta a casa il primo parziale dell’incontro e rende la vita difficile a Milano anche nei successivi tre, come dimostrano i numeri: 25-22, 25-27, 23-25, 28-30. “Abbiamo preso tre punti e questo era certamente importante, ma non ci possiamo accontentare di aver vinto una partita così – dice a fine partita Andrea Giani attraverso il sito ufficiale del Powervolley Milano – Abbiamo giocato una gara nel complesso mediocre che si è risolta per alcune dinamiche che abbiamo trovato nei finali di set. Non sono soddisfatto perché se vogliamo crescere non è questo il modo”. Alla fine risultano fondamentali i 22 di Maar e i 23 di Clevenot, contro i 25 di Swan Ngapeth, miglior realizzatore dell’incontro. Il prossimo appuntamento sarà quello di domenica 13, attesissimo, contro Modena. Diversamente dal solito, Milano potrà finalmente giocare nella propria città, in barba ai problemi per la costruzione del nuovo PalaLido. Si giocherà infatti al Mediolanum Forum di Assago, davanti a un pubblico che si preannuncia già caldissimo (annunciato il sold out). Sarà un test fondamentale per capire quali potranno essere le ambizioni della squadra del presidente Fusaro già in questa stagione. Primo servizio alle ore 18.

Fine settimana di riposo, ma comunque con delle notizie da registrare, per l’Hockey Milano Quanta. Sabato 5 si sono infatti giocate Asiago Vipers – Old Style Torre Pellice e Real Torino – Monleale Sportleale per decidere chi dovesse affiancare Milano, Vicenza, Cittadella e Verona nella prossima Final Six di Coppa Italia. A vincere sono state Asiago per 10-3 e Real Torino per 11-2, rispettando i pronostici della vigilia. Proprio una delle partecipanti al turno di Coppa dello scorso weekend, la Monleale Sportleale, sarà l’avversario che ospiterà il Quanta nel prossimo turno di campionato, il nono, in programma sabato 12 gennaio. Milano ripartirà dalla prima posizione conquistata a punteggio pieno nella prima metà della stagione.

Niente da fare per l’altra Milano dell’hockey, quella del ghiaccio, impegnata in una sfida troppo superiore alle possibilità della formazione rossoblu in casa della capolista Val Pusteria. Quattro a zero il risultato finale, reti di Helfer, Virtala, Althuber e Traversa. Punteggio mai in discussione (due reti sono arrivate nei primi dieci minuti) e capoclassifica che continua nel proprio percorso vincente con ampio margine sul resto della truppa, mentre i meneghini restano a quota 17, al terzultimo posto, davanti soltanto a EC KAC II e Fassa e HC Fassa Falcons. Si ripartirà con la gara del 12 gennaio, ore 19, all’Agorà contro Cortina.

Fermo ancora per un altro fine settimana il campionato di Serie A con protagonista As Rugby Milano, Cus Milano Rugby e Rugby Parabiago. Le tre formazioni di Milano e dintorni scenderanno in campo soltanto nel prossimo weekend, domenica alle 14.30, per la giornata numero 9 del torneo. Si ripartirà con la terza posizione in classifica dell’Asr, a quota 26 insieme al Cus Torino Rugby, la sesta del Cus Genova Rugby a quota 20 e l’ultima del fanalino di coda Cus a soli 5 punti. Nella giornata che verrà il programma prevede Accademia Francescato – As Rugby Milano, sfida per il secondo posto con i padroni di casa che difendono 5 punti di vantaggio (ne hanno 6 da recuperare alla capolista Lyons Piacenza), Cus Milano – VII° Rugby Torino e Pro Recco Rugby – Rugby Parabiago.