Home Sport Milano Milan, Elliott ha deciso: via Fassone e Mirabelli, sarà una nuova dirigenza

Milan, Elliott ha deciso: via Fassone e Mirabelli, sarà una nuova dirigenza

Elliott ha deciso di fare piazza pulita. Dopo essere subentrata a Yonghong Li, a causa del mancato pagamento dei trenta milioni richiesti all’ormai ex socio di maggioranza, il fondo americano ha cominciato a capire come trasformare il Milan e a pagare saranno probabilmente i piani più alti: l’amministratore delegato Marco Fassone e il direttore sportivo Massimiliano Mirabelli. Un’uscita di scena graduale, in cui i futuri manager che prenderanno il loro posto saranno affiancati dagli attuali dirigenti.

Uno dei nomi che si fanno per il futuro, riguardo alla parte tecnica, è quello di Leonardo. Non un prospetto che piace particolarmente ai tifosi, visto quanto accaduto nel 2010/2011, quando il brasiliano (che fra campo e scrivania è stato al Milan per tredici anni) accettò il ruolo di allenatore dell’Inter propostogli da Massimo Moratti.