Home Sport Milano L’Inter vince “male”, ma è quarta. Spalletti guarda al derby

L’Inter vince “male”, ma è quarta. Spalletti guarda al derby

Fischiata e vincente, l’Inter si ritrova nuovamente in zona Champions. Un miracolo, considerando che negli ultimi tre mesi la squadra di Luciano Spalletti ha vinto solo due volte, in casa contro Bologna e Benevento, e che nell’ultima gara è stata investita da sonori fischi da parte del proprio pubblico prima che Skriniar e Ranocchia tirassero fuori i compagni dalle secche.

Due gol che consentono di riacciuffare il quarto posto ai danni della Roma, battuta in casa dal Milan, ma che non cambiano il giudizio generale sul periodo no. Tra le buone notizie, non molte, in vista di domenica sera ci sarà il quasi certo rientro di tre pedine fondamentali inserite tra i convocati già per lo scorso weekend ma lasciato precauzionalmente a riposo: Joao Miranda, Borja Valero e Mauro Icardi.

L’argentino fu determinante nella sfida di andata con una tripletta, l’ultimo dei tre centri a pochi minuti dal termine su calcio di rigore quando il risultato era ancora di parità.