Home Milano In Città Arte e cultura La musica al Teatro Filodrammatici: Ensemble Duomo

La musica al Teatro Filodrammatici: Ensemble Duomo

Filodrammatici

Il Teatro Filodrammatici inaugura, domenica 16 gennaio alle 11:00, l’edizione numero 31 de “I concerti della domenica”.

Le diverse edizioni della rassegna hanno sempre confermato la qualità degli interpreti e l’originalità delle scelte musicali, due fattori che hanno portato a una crescente partecipazione di pubblico.
La 31a edizione, che inaugura questo 2022, vedrà, di nuovo, sul palco Ensemble Duomo e Cuartet per poi ospitare la musica argentina di Tomas Gubitsch, il chitarrista di Astor Piazzolla; il re del bandoneon Juanjo Mosalini; le due star emergenti dell’archetto russo, il violoncellista Manaev e la violinista Smirnova; l’Auner Saxophone Quartett di Vienna; il flautista Massimo Mercelli che proporrà l’integrale mozartiana per flauto e archi insieme al Quartetto Indaco e i Birkin Tree con il loro ospite irlandese.

Il 16 gennaio, l’appuntamento del Filodrammatici che si intitola “Immagini sul Pentagramma”, vedrà esibirsi l’Ensemble Duomo composta da: Roberto Porroni – chitarra; Germana Porcu – violino; Pier Filippo Barbano – flauto; Antonio Leofreddi – viola; Marcella Schiavelli – violoncello.
Il programma propone l’esecuzione di colonne sonore tratte da Anonimo Veneziano, Braveheart, El Tango de Roxanne, Il tè nel deserto, Il bidone – Charleston di Giulietta e Moulin Rouge.
Una buona sezione del concerto sarà poi dedicata alle musiche, poco conosciute, del maestro Morricone con il quale l’Ensemble ha collaborato e al quale è stato dedicato uno dei suoi ultimi lavori discografici.

L’Ensemble Duomo è nato nel 1996, per iniziativa di Roberto Porroni e riunisce un gruppo di solisti affermati che vogliono valorizzare un repertorio poco eseguito e che tende all’innovazione. L’Ensemble si è così affermato anche a livello internazionale tra i gruppi da camera più originali e ha tenuto concerti in diverse parti del mondo, dall’Europa all’Asia, in Africa, Australia e America Centrale e Latina.

Il calendario dei concerti prevede 10 appuntamenti distribuiti tra il 16 gennaio e il 27 marzo quando, prima del concerto, sarà assegnato il “Premio Milano” per la musica. Il nome di chi lo riceverà quest’anno non è ancora stato svelato. In passato il premio è stato assegnato al M° Carlo Maria Giulini che è stato il primo a riceverlo, seguito dal tenore Josè Carreras, Ennio Morricone, il M° Lorin Maazel e il M° Riccardo Chailly, solo per citarne alcuni.

Per informazioni sul costo del biglietto e per la prenotazione dei posti, i riferimenti sono: biglietteria@amduomo.it; sms o whatsapp al numero 351 8962224.