Home Ambiente Triennale: incontro sul futuro dei semi

Triennale: incontro sul futuro dei semi

semi

La Triennale di Milano ospita venerdì 26 novembre 2021, alle ore 18:30 l’incontro dal titolo Humanité végétale et Les graines du monde: l’Institut Vavilov per discutere del rapporto tra la specie umana e le specie vegetali.

L’ospite principale sarà il fotografo e regista Mario Del Curto che sarà intervistato da Elisa Sommaruga. L’incontro fa parte del ciclo che Triennale ha chiamato The Sweet Tomorrow, dedicato alla riflessione sui temi della sostenibilità.
Del Curto ha esplorato il rapporto uomo-natura in tutte le sue manifestazioni: i giardini inventati dall’uomo, quelli botanici del XVIII secolo e quelli utopici del XIX fino alle città moderne che vedono integrarsi la questione ecologica e lo sviluppo urbano.

La perdita della biodiversità, la fame nel mondo e i cambiamenti climatici lo hanno anche spinto a riflettere su come conservare il patrimonio genetico dei semi, una pratica portata avanti solo dal Global Seed Vault alle Isole Svalbard – nord della Norvegia – e dall’Istituto Vavilov di San Pietroburgo in Russia.

Da queste riflessioni sono nati il libro del 2017 e il saggio fotografico del 2019 da cui è nato il titolo dell’incontro. Secondo Del Curto è arrivato il momento di sviluppare un pensiero evolutivo che sappia sostenere l’avanzata tecnologia agricola scongiurando il rischio di perdere i semi delle specie vegetali.