Home Musica Baby Gang: foglio di via per il comune di Lecco

Baby Gang: foglio di via per il comune di Lecco

Baby
fonte foto la Repubblica

Il trapper Baby Gang, nome d’arte del ventenne Zaccaria Mouhib è stato il destinatario di un foglio di via che gli impedirà di recarsi a Lecco, il comune di cui è originario.

È stato lo stesso cantante a darne notizia sul suo profilo social aggiungendo: “Mo’ state esagerando. Avviso che Baby Gang gira tranquillo e sereno per i locali di Milano e Lecco. Nessuno potrà cacciarmi dalla città dove sono nato e cresciuto”.

Il Prefetto ha deciso per questo provvedimento all’indomani di un video girato tra giovedì e venerdì scorso nel comune in occasione dell’ultimo singolo del rapper con tanto di torce, fumogeni e armi in pugno. Alle riprese era poi seguita una festa con una sessantina di giovani nel rione Santo Stefano.
Solo nel mese di giugno, per Baby Gang era già scattata una denuncia a piede libero mentre, per rimanere ai provvedimenti di allontanamento, ne aveva all’attivo già due che riguardano la riviera romagnola e il daspo per i locali della città metropolitana di Milano all’indomani di una rissa scoppiata davanti a un locale.