Home Milano Zona 4 Cronaca Milano Zona 4 Daspo urbani: per la prima volta validi anche per la metropolitana

Daspo urbani: per la prima volta validi anche per la metropolitana

daspo

Il questore di Milano Giuseppe Petronzi ha disposto dei provvedimenti restrittivi di tipo daspo che, per la prima volta, riguardano anche l’accesso alla metropolitana.

Si tratta di un totale di 35 misure di prevenzione adottate per allontanare altrettanti soggetti dal boschetto di Rogoredo che comprendono 21 ‘Fogli di Via obbligatori’ con divieto di ritorno nel comune di Milano per un periodo compreso tra uno e tre anni; 14 ‘Daspo Urbani’, 5 dall’area della stazione ferroviaria di Milano Rogoredo e 9 dalla rete metropolitana.

“I provvedimenti di ieri – ha precisato il Questore – sono mirati non solo a vietare l’accesso all’area del Boschetto di Rogoredo ma, anche, a inibire a soggetti socialmente pericolosi l’accesso a mezzi di trasporto che consentono di raggiungere tale area, vietando a 9 soggetti, di età compresa i 20 e i 44 anni (di cui 6 donne e 3 uomini), per lo più consumatori e spacciatori di sostanze stupefacenti, l’accesso ad alcune linee metropolitane. Per due donne sorprese a compiere borseggi a bordo di linee urbane, il divieto di accesso è stato esteso all’intera rete metropolitana di Milano, provvedimento che non registra precedenti”  

La Questura ha reso noto che, dall’inizio dell’anno, le misure di prevenzione di questo tipo, messe in atto, sono state già 100.