Home Prima Pagina Regione e Arexpo: nuovo accordo per la rigenerazione urbana

Regione e Arexpo: nuovo accordo per la rigenerazione urbana

start up

L’assessore regionale allo Sviluppo Città Metropolitana, Giovani e Comunicazione Stefano Bolognini ha presentato il nuovo accordo quadro stipulato tra Regione Lombardia e Arexpo Spa sul tema della rigenerazione urbana.

“Regione Lombardia – ha spiegato –  è attualmente proprietaria di un vasto patrimonio, immobiliare e non, su cui si può e si deve ragionare in termini di riqualificazione sostenibile. In quest’ottica, la firma di oggi rappresenta un passo importante. Punta, infatti, a coniugare al meglio l’interesse pubblico che Regione ha in una rigenerazione urbana, sostenibile e nel rispetto dell’esistente, dei propri territori, con la competenza e l’esperienza di Arexpo”

“La collaborazione – ha chiarito – sarà a 360 gradi. Spazierà dall’attività di studio, analisi, proposizione, comunicazione alla promozione nazionale ed internazionale. È prevista, inoltre, una stretta collaborazione sulle attività di comunicazione e di attrazione degli investimenti utili ai progetti di rigenerazione urbana con attività di diverso tipo: dall’organizzazione e gestione di roadshow internazionali, agli incontri mirati alla presentazione di progetti e opportunità di investimento”.

“Sostenibilità, tutela dell’ambiente, miglioramento delle condizioni di vita della comunità, valorizzazione dell’esistente, nel rispetto delle specificità dei territori: queste – ha concluso Bolognini – sono le parole d’ordine che ci devono guidare nelle opere che, anche grazie al contributo di Arexpo, realizzeremo sui territori nei prossimi anni”.

“La firma della Convenzione tra Arexpo e Regione Lombardia è un ulteriore passo in avanti – ha spiegato l’amministratore delegato di Arexpo, Igor De Biasio – nel percorso che stiamo compiendo per supportare le istituzioni in un settore decisivo come quello della rigenerazione urbana”.

Tra i progetti che beneficeranno dell’accordo ci sono lo sviluppo dell’area MIND e l’accordo con l’Università di Pavia per l’avvio della rigenerazione ‘Parco Gerolamo Cardano per l’innovazione sostenibile’.