Home Lavoro Logistica: nuovo presidio dei lavoratori a Tavazzano

Logistica: nuovo presidio dei lavoratori a Tavazzano

logistica

Dopo gli scontri della scorsa settimana il presidio dei lavoratori dell’ex hub Fed Ex di Piacenza, chiuso tre mesi fa, sono tornati a manifestare davanti ai cancelli della ditta Zampieri a Tavazzano, in provincia di Lodi.

Così un gruppo di appartenenti al sindacato Si.Cobas si è riunito questa mattina tra le 11:00 e le 13:00 anche per reclamare il colpevole dell’aggressione a un 48enne egiziano che, sempre la settimana scorsa, era stato colpito da un bancale.

Al gruppo degli operai si è poi unita una rappresentanza di studenti universitari che da mesi seguono le agitazioni del settore logistica tra San Giuliano e Peschiera.

Nel pomeriggio è previsto che il gruppo dei manifestanti si sposti verso la Prefettura di Lodi per essere ricevuti mentre sulle agitazioni è intervenuto il sindaco di Tavazzano Francesco Morosini che ha commentato:

“abbiamo appurato delle irregolarità a livello amministrativo della Zampieri, oltre al fatto che non è tollerabile che la zona, fortemente abitata, sia messa a ferro e fuoco da oltre un mese”.