Home Prima Pagina Pavia: denunciare la violenza anche negli uffici di Polizia locale

Pavia: denunciare la violenza anche negli uffici di Polizia locale

violenza

Con la firma di un accordo tra la Procura di Pavia e quattro comuni della zona sarà possibile presentare denuncia per violenza fisica o psichica anche negli uffici della Polizia Locale.

Alla firma erano presenti il sindaco di Pavia, Mario Fabrizio Fracassi, il  procuratore aggiunto Mario Venditti, e i responsabili dei comuni di Vigevano, Stradella e Broni.

Il progetto prevede, a questo scopo, la creazione di “stanze rosa” con personale di Polizia appositamente formato.
L’accordo, infatti, prevede che alcuni agenti delle polizie locali affianchino il personale della Procura, quello addetto all’Ufficio Reati del Giudice di Pace, e gli agenti di altre forze di Polizia per acquisire la preparazione necessaria a gestire il delicato rapporto con chi ha subìto violenza.

“Cercheremo di formare più agenti possibili – ha commentato il procuratore aggiunto Venditti -: i reati di questo tipo sono in aumento e c’è bisogno di maggiore sensibilizzazione. Il protocollo è aperto, quindi vi possono liberamente aderire anche altri Comuni”.