Home Milano Zona 1 Cronaca Milano Zona 1 Rapina e aggressione: 9 arresti per una banda che comprendeva anche minorenni

Rapina e aggressione: 9 arresti per una banda che comprendeva anche minorenni

terrorismo

La Polizia di Milano ha eseguito 4 arresti a carico di ventenni, incensurati, e altri provvedimenti di custodia cautelare ai domiciliari nei confronti di 5 minorenni. Le accuse sono di rapina e aggressione per una serie di episodi che si sono verificati lo scorso ottobre in zona Sempione.

All’identificazione dei responsabili si è arrivati grazie alle testimonianze, alle immagini delle telecamere di videosorveglianza e alle indagini condotte anche sui social network.
Le misure cautelari sono state decise dal giudice per le indagini preliminari di Milano, su richiesta del procuratore aggiunto Laura Pedio e del sostituto procuratore Francesca Crupi mentre Ciro Cascone, procuratore capo presso il Tribunale per i Minorenni ha disposto anche le perquisizioni nelle abitazioni dei minorenni coinvolti.

Le vittime prescelte erano per lo più coetanei scelti a caso. Così è stato per il primo episodio registrato in largo Treves dove tre giovano sono stati rapinati del portafogli.
Poi era stata la volta dell’aggressione al titolare e ai dipendenti di un ristorante di via Niccolini a Chinatown, mentre stavano chiudendo il locale. Due di loro avevano riportato lesioni.
Quindi il tentativo di furto di un monopattino ai danni di un coetaneo incontrato casualmente in zona Arco della Pace dove c’era stata anche l’aggressione ad altri cinque giovani. In quest’ultimo episodio, per alcune vittime si parla di lesioni gravi.
Dopo mesi di indagine le identificazioni e quindi gli arresti di questa mattina.