Home Altri sport Milano Santa Giulia: firmato il protocollo per i lavori in vista dei Giochi...

Santa Giulia: firmato il protocollo per i lavori in vista dei Giochi Invernali 2026

Santa Giulia
Fonte foto blog.urbanfile.org

La società Milano Santa Giulia S.p.A., Regione Lombardia, Comune di Milano, e Città metropolitana hanno firmato il protocollo di intesa che consentirà la realizzazione del progetto di Milano Santa Giulia.

Il progetto sarà funzionale ai Giochi Invernali del 2026 e prevede la realizzazione dell’Arena che ospiterà le competizioni maschili di hockey sul ghiaccio e la cerimonia di apertura delle competizioni paralimpiche.

Al termine dei lavori, il progetto di Milano Santa Giulia avrà una superficie complessiva di 1.200.000 metri quadrati di cui 650.000 saranno destinati a edifici residenziali e commerciali. Il progetto prevede anche la realizzazione di un parco pubblico di oltre 330.000 metri quadrati.

Tutte le parti coinvolte si sono impegnate a favorire la realizzazione del progetto da un punto di vista burocratico e dei lavori da eseguire nel rispetto del cronoprogramma stabilito e in conformità agli standard tecnici previsti dal Comitato olimpico internazionale e dalle federazioni sportive competenti.

“Siamo consapevoli dell’importanza di questo evento di portata mondiale – ha commentato Davide Albertini Petroni, direttore generale di Risanamento, la società che ha edificato buona parte del quartiere – e siamo orgogliosi di essere protagonisti di un progetto destinato a durare nel tempo e rendere Milano sempre più innovativa ed attrattiva. Grazie a questo progetto, il quartiere di Milano Santa Giulia è destinato a diventare una nuova centralità urbana, smart e attenta ai bisogni di chi la vivrà”.

“Un ulteriore e importante passo avanti per la riqualificazione di una zona di Milano che diventa strategica anche in vista delle Olimpiadi invernali 2026 – il commento del governatore Fontana – Il nostro è stato determinante per raggiungere un obiettivo che, nell’ambito di un importante progetto di rigenerazione urbana, consentirà di migliorare la qualità della vita dei milanesi che hanno scelto di vivere in questo quartiere della città”.

“Il Pala Italia Santa Giulia – ha sottolineato il sindaco Sala – sarà una struttura funzionale e all’altezza delle importanti competizioni e cerimonie cui è destinata. Ma soprattutto sarà per sempre un punto di riferimento per tutti i milanesi e gli sportivi, luogo di crescita personale e centro di socialità”.