Home Città Metropolitana Cronaca Omicidio Savarino: nuova condanna per Nikolic

Omicidio Savarino: nuova condanna per Nikolic

Nikolic

Remi Nikolic, il 26enne già condannato a 9 anni per l’omicidio dell’agente di Polizia locale Niccolò Savarino avvenuto nel 2012, ha avuto nuovi problemi con la giustizia.

Dopo avere scontato quasi 5 anni per quella condanna, infatti, il giovane aveva ottenuto l’affidamento in prova ed era tornato libero a febbraio del 2020.
Peccato che già a luglio dello scorso anno si fosse reso responsabile, insieme ad altre persone, di furti in abitazione del centro città, reati per i quali i suoi legali hanno chiesto e ottenuto un patteggiamento a 3 anni e 2 mesi di reclusione.

La condanna che aveva appena scontato risale invece a un episodio del 2012. Nikolic, all’epoca minorenne, si trovava alla guida del Suv che aveva travolto e ucciso Savarino mentre svolgeva un controllo di routine in un parcheggio.
Per quel reato erano stati arrestati in due, Nikolic e un altro ragazzo serbo – Milos Stizanin – che era a bordo dell’auto con lui.
Nel corso delle diverse fasi processuali Stizanin era poi stato assolto dall’accusa di concorso in omicidio volontario.