Home cibo Operazione Pane: un sms per aiutare chi è in difficoltà

Operazione Pane: un sms per aiutare chi è in difficoltà

Pane

In quest’ultimo scorcio del 2020 oltre al covid è necessario fronteggiare l’emergenza legata a vecchie e nuove povertà.Con questo intento, l’Antoniano Opere Francescane ha lanciato la campagna “Operazione Pane” che si propone di raccogliere fondi da destinare alle mense attraverso un sms solidale da inviare al numero 45588.

Dall’inizio dell’emergenza sanitaria le 15 mense sostenute da Antoniano hanno garantito circa 300 mila pasti caldi ma hanno anche registrato un incremento degli accessi del 45% rispetto allo scorso anno.
I numeri sono stati resi noti dal direttore dell’Antoniano, Fr. Giampaolo Cavalli che ha commentato: “Stiamo vivendo un periodo molto duro per tutti, ma non dobbiamo permettere che le difficoltà induriscano anche la nostra anima: solo restando uniti e aiutandoci a vicenda riusciremo a superare questa fase così critica”.

In Lombardia l’Antoniano sostiene 5 strutture: il Centro Sant’Antonio di Milano, la Mensa dei poveri di Pavia, la Mensa di Santa Maria delle Grazie di Monza, il Convento e Santuario di Santa Maria delle Grazie di Voghera (Pavia) e Convento francescano di Baccanello (Bergamo).
I pasti distribuiti fino a oggi con l’Operazione Pane sono stati oltre 63mila.

Cavalli, a questo proposito ha spiegato: “Le persone che si rivolgono alle strutture francescane sono in netto aumento. Questa situazione di grande emergenza non solo sta peggiorando la condizione di chi si trova nel disagio, ma sta anche mettendo in difficoltà tante famiglie che, in questo momento, stanno attraversando una difficoltà economica a causa della riduzione o della perdita del lavoro.
Molto difficile è anche la situazione delle persone che vivono in strada e degli anziani soli e senza qualcuno che si prenda cura di loro.
Per loro la vita è molto più complicata […]”.

“Il disagio non deve mai provocare vergogna – ha concluso – dobbiamo fare in modo che le persone che hanno bisogno di aiuto non vengano mai lasciate sole, soprattutto in questa situazione così difficile: donare un pasto caldo vuol dire donare una speranza”.

L’Antoniano sostiene anche altre realtà in Italia presenti a Roma, Palermo, Catanzaro, La Spezia, Genova, Torino, Verona, Bologna e Lonigo oltre a una situata ad Aleppo in Siria, il paese martoriato da una lunga e sanguinosa guerra.
La campagna solidale di “Operazione Pane” è anche il cuore pulsante dello “Zecchino d’Oro” e ha nel Coro dell’Antoniano la sua espressione più gioiosa affidata alle voci dei bambini che lo compongono.