Home Coronavirus Per chi arriva da Grecia, Spagna, Croazia e Malta tampone per il...

Per chi arriva da Grecia, Spagna, Croazia e Malta tampone per il Covid19 obbligatorio.

test sierologici

Ingressi dalla Colombia vietati, obbligatorio sottoporsi al test del Coronavirus fino al 7 Settembre 2020, lo dice l’Ordinanza del Ministero della Salute.

Fino a che non verra’ promulgato il successivo Dpcm, l’Italia manterra’ la linea dura sugli ingressi dall’estero. Lo ha deciso l’ordinanza entrata in vigore a mezzanotte di oggi nella quale il ministro Roberto Speranza ha deciso di “imporre test molecolare o antigenico, da effettuarsi con tampone, per chi arriva da Croazia, Grecia, Malta e Spagna” e di estendere il divieto di ingresso e transito a chi arriva dalla Colombia.

Gli ultimi numeri divulgati in merito alla diffusione del Covid 19 e dei contagi di rimando causati dai vacanzieri di rientro nel nostro Paese, hanno destato non poca preoccupazione rendendo necessaria l’attuazione delle seguenti misure di prevenzione: “l’obbligo di presentazione al vettore all’atto dell’imbarco” recita nelle disposizioni finali l’articolo 3, che aggiunge: “a chiunque sia deputato ad effettuare i controlli dell’attestazione, di essersi sottoposti, nelle 72 ore antecedenti all’ingresso nel territorio nazionalead un test molecolare o antigenico, effettuato per mezzo di tampone e risultato negativo. In mancanza è obbligatorio sottoporsi ad un test molecolare o antigenico, da effettuarsi per mezzo di tampone, al momento dell’arrivo in aeroporto, porto o luogo di confine, ove possibile, ovvero entro 48 ore dall’ingresso nel territorio nazionale presso l’azienda sanitaria locale di riferimento; in attesa di sottoporsi al test presso l’azienda sanitaria locale di riferimento le persone sono sottoposte all’isolamento fiduciario presso la propria abitazione o dimora”.

Anche se asintomatiche le persone che provengono dagli Stati sopracitati sono soggetti all’obbligo di dichiarare il proprio ingresso in territorio nazionale, con tempestivita’ all’Autorita’ sanitaria in modo da permettere l’eventuale mappatura del virus.

Il governo ha divulgato l’ordinanza in seguito al confronto acceso con le Regioni che hanno sin ora adottato ognuna misure diverse per il contenimento del virus nei casi d’importazione. In particolare il presidente campano De Luca ha imposto la quarantena obbligatoria per chiunque giunga dall’estero, durante tutto il periodo di attesa prima di sottoporsi al tampone.