Home Città Metropolitana Detenuto ai domiciliari ruba offerte in chiesa e torna in carcere

Detenuto ai domiciliari ruba offerte in chiesa e torna in carcere

Tra le molte cose che un pregiudicato di 34 anni poteva fare con il permesso ottenuto ai domiciliari, rubare le offerte dei fedeli di una chiesa non è certo stata l’idea migliore. Ed infatti gli è costata il ritorno in carcere.

L’uomo, il 27 luglio, ha forzato la porta della sacrestia di ‘Santa Maria Nascente’, parrocchia in via Pasubio a Garbagnate Milanese, ed ha sottratto il denaro contenuto nella cassetta delle offerte.

I carabinieri di Garbagnate non ci hanno messo molto ad individuarlo ed oggi lo hanno arrestato. Decisive per risalire a lui le immagini delle telecamere di sorveglianza. Inoltre gli abiti usati per il furto sono stati rinvenuti nella sua abitazione.