Home Città Metropolitana Cronaca Focolai nel mantovano, la provincia supera Milano per contagi

Focolai nel mantovano, la provincia supera Milano per contagi

test

Gli screening effettuati negli ultimi giorni hanno portato a scoprire una serie di focolai, sebbene di una forma lieve del Covid-19 o addirittura legati a persone asintomatiche, in alcuni macelli e salumifici dell’area del mantovano. La provincia di Mantova, a causa di questi numeri ha superato Milano per numero di contagi, 17 a 16, nei dati emessi nella giornata di ieri.

“I ‘protocolli anti Covid’, messi in atto dall’Ats Valpadana in collaborazione con medici di base, medici del lavoro e aziende, hanno permesso di soffocare 6 focolai prima ancora che si propagassero: 1500 tamponi eseguiti, 70 persone positive di cui 58 residenti sul territorio lombardo, 54 in Provincia di Mantova e 4 in Provincia di Cremona – ha detto ieri l’assessore regionale Giulio Gallera – I primi 4 casi erano riferiti a due nuclei familiari che hanno fatto scattare la ‘strategia dei cerchi concentrici’. Una strategia che prevede tamponi immediati ai contatti parentali diretti. Poi ad amici e colleghi prossimi ai casi segnalati. E, infine, a tutti i lavoratori delle aziende coinvolte. L’azione condotta dal Servizio di Prevenzione e sicurezza sui luoghi di lavoro, è stata realizzata insieme alle Unità speciali di continuità assistenziale. Queste, in loco, hanno effettuato i test molecolari”.