Home Città Metropolitana Estate a Milano, graduale riapertura delle piscine dal 1 giugno

Estate a Milano, graduale riapertura delle piscine dal 1 giugno

Foto di Daniel Perrig

I prossimi mesi estivi a a Milano saranno molto diversi da quelli che abbiamo vissuto negli ultimi anni. Non ci saranno le ormai abituali folle di turisti da tutto il mondo, con le strade e le piazze colme di gente anche nel periodo più caldo. Resteranno molti più cittadini in città: chi teme ancora di muoversi, chi ha subito un crollo del proprio tenore di vita, chi al contrario lavorerà anche in estate per cercare di recuperare il tempo perduto.

Il Comune sta comunque lavorando ad un’estate che sia la migliore possibile. Con una strategia di collaborazione con altre città lombarde, come Bergamo, Brescia, Cremona, Mantova, per stimolare almeno un circuito turistico locale, in attesa che Milano possa tornare ad essere la capitale del turismo che è stata negli ultimi annni.

Intanto, dal 1 giugno, inizia la riapertura graduale delle piscine comunali. Le prime ad accogliere i cittadini saranno quelli di Saini, Procida, Cozzi, Murat e Carella Cantù, scelte sulla base della loro dislocazione sul territorio.
Resterà invece chiuso il Lido, in quanto il cantiere in corso al momento dell’inizio dell’emergenza sanitario si dovrà probabilmente fino a fine estate. Così come per altre struttura, che non riapriranno perché ancora bloccate da lavori in corso per la manutenzione.
Novità: si potrà prenotare online e verificare quali slot sono liberi.