Home Politica Accordo tra Comune e ambulanti a Milano

Accordo tra Comune e ambulanti a Milano

Il Comune di Milano e i venditori ambulanti hanno trovato un accordo riguardante la ripartenza, dopo che una delegazione degli ambulanti stessi ha protestato questa mattina in Piazza della Scala. Entro il 25 maggio apriranno tutti i mercati cittadini.

“Il risultato è stato molto positivo – dice all’Agi Nicola Zarrella, vice presidente di Euro imprese -. Abbiamo illustrato le nostre richieste e anche i dubbi su un’apertura con i contingentamenti all’ingresso, e l’assessore Tajani era d’accordo con noi. Alla base di tutto c’è l’interpretazione di una norma: e cioè secondo noi, il Comune può, e non deve, contingentare l’ingresso ai mercati. Quello che abbiamo chiesto è di dare la responsabilità a ogni operatore di far rispettare le distanze di sicurezza davanti al proprio banco, magari con dei cerchi di gesso per terra. Se un banco è di 4 metri, al massimo faremo fermare 4 persone, ognuna a distanza di un metro, con mascherina e guanti. E ogni banco avrà del gel disinfettante a disposizione dei clienti”.