Home Mobilità Domanda calata dell’85% in pochi giorni, anche Trenord riduce il servizio

Domanda calata dell’85% in pochi giorni, anche Trenord riduce il servizio

Trenord

Non solo Atm, anche Trenord ha deciso per una riduzione importante delle corse previste sul territorio lombardo.

“In linea con quanto stabilito dal DPCM dell’11 marzo per l’emergenza sanitaria nazionale in corso, il servizio ferroviario di Trenord sarà rimodulato sulla base delle effettive esigenze e al solo fine di assicurare i servizi minimi essenziali – si legge nel comunicato emesso venerdì – Da oggi e progressivamente entro domenica, Trenord attuerà un piano di riduzione del servizio su tutte le linee. Gli orari rimodulati saranno pubblicati sulle pagine di ogni direttrice consultabili su sito e app. L’aggiornamento del motore di ricerca degli orari è in corso e si concluderà nelle prossime ore”.

L’azienda specifica che “saranno garantiti i collegamenti su tutte le linee. L’offerta viene rimodulata sulla effettiva domanda di servizio che, a partire dalla giornata di giovedì 12 marzo, è calata dell’85%. In particolare, sulle linee suburbane il servizio avrà cadenza oraria al di fuori delle ore di punta (9-16) e dopo le 20; non circoleranno i treni di rinforzo che, durante la normale frequentazione, aumentano la capacità di trasporto sulle principali direttrici; l’offerta viene ridotta sulle linee dove il servizio è in larga parte coincidente come ad esempio le suburbane S2-S4, S1-S3, S5-S6- S9-S11. Sulle principali linee suburbane, il servizio terminerà alle ore 23”.