Home Prima Pagina Inter-Getafe, il presidente degli spagnoli dice no al viaggio in Italia: rinvio...

Inter-Getafe, il presidente degli spagnoli dice no al viaggio in Italia: rinvio dell’Uefa

E’ stata rinviata a data da destinarsi Inter-Getafe, gara di andata degli ottavi di finale di Europa League prevista per domani allo stadio Meazza a porte chiuse. L’emergenza coronavirus ha infatti indotto il presidente degli spagnoli, Angel Torres, a non lasciar partire la comitiva verso Milano e l’organo continentale ha deciso di far saltare momentaneamente il match

“Non ci sarà nessuna partita con l’Inter, noi a Milano non andiamo – aveva detto in mattinata Torres a La Gazzetta dello Sport -. La situazione resta negativa tanto a Madrid come a Milano. Prima di tutto viene la salute e noi abbiamo deciso di non viaggiare: che la partita sia rinviata o che sia spostata in altra sede, perché nessuno corra rischi inutili. Ora stiamo aspettando le risposte della Uefa e dell’Inter. Noi crediamo che prima del calcio venga la salute e rispettiamo questo principio accettando tutte le conseguenze. Permessi speciali? Io non chiedo un permesso speciale per mettere a rischio la salute della mia spedizione. I permessi speciali si chiedono per questioni urgenti, e una partita di calcio non risponde ad alcuna urgenza. Che la rinviino o decidano ciò che vogliono”.