Home Prima Pagina Zalgiris-Olimpia 105-97, le Scarpette Rosse cadono anche a Kaunas

Zalgiris-Olimpia 105-97, le Scarpette Rosse cadono anche a Kaunas

Ettore Messina

Non si ferma il periodo negativo per Milano. Zalgiris-Olimpia finisce con un nuovo stop (105-97) per la squadra di Ettore Messina, per la quale la zona playoff diventa ora più distante. La lunga striscia di sconfitte, interrotta solo dalla clamorosa rimonta da -20 contro il Bayern Monaco, ha reso molto più complicata la scalata europea delle Scarpette Rosse, nonostante l’ottimo avvio di stagione.

Stavolta a tradire non è il tiro da 3, in cui Milano riesce a mantenersi su percentuali ben più dignitose rispetto ad alcune recenti uscite. Manca però totalmente l’apporto di alcuni giocatori a disposizione di Messina. Tra i lunghi l’unica certezza è Tarczewski, dominante in area, a fronte di uno Scola che gioca una manciata di minuti e di un Biligha a cui non basta la volontà. Fa bene Crawford, il solito Rodriguez, non Roll e Nedovic, tanto meno il rientrante Moraschini.

Solo con tanto cuore e un Sykes molto incisivo nel quarto periodo, Milano rimonta fino al 91-91 dopo essere stata sotto nel punteggio per tutta la gara e si spinge fino all’overtime, dove a fare la differenza è la prova di Hayes, che chiude a 19.