Home Prima Pagina Coronavirus, 40 turisti italiani rimandati in Italia dalle Mauritius

Coronavirus, 40 turisti italiani rimandati in Italia dalle Mauritius

Malpensa

Quaranta turisti italiani provenienti da Lombardia e Veneto sono stati sottoposti alle Mauritius a un provvedimento da parte delle autorità locali, che hanno proposto a tutti un periodo di quarantena in ospedale a Port Louis oppure l’immediato rientro in Italia. Questo nonostante alcuno tra loro presentasse sintomi di alcun tipo. Il gruppo era parte di un volo composto da 212 passeggeri.

Tutti hanno optato per il rientro in Italia che hanno potuto effettuare grazie alla collaborazione di Alitalia. Chiederanno un risarcimento, come hanno raccontato ai microfoni dell’agenzia Agi una volta sbarcati nuovamente Fiumicino prima di salire nuovamente su un volo per Milano Malpensa.

Sulla stessa linea quanto avvenuto ieri a un pullman di Flixbus proveniente da Milano e diretto a Lione. E’ rimasto bloccato per sette ore con i passeggeri isolati all’interno perché l’autista e un passeggero presentavano dei sintomi sospetti. Sono stati ricoverati entrambi, mentre i passeggeri sono stati rilasciati in attesa dei test.