Home Prima Pagina Duomo chiuso, Inter-Sampdoria rinviata e sfilate senza pubblico: gli effetti del coronavirus

Duomo chiuso, Inter-Sampdoria rinviata e sfilate senza pubblico: gli effetti del coronavirus

Sono tantissimi gli eventi sui quali hanno avuto effetto i provvedimenti per l’isolamento del coronavirus. Manifestazioni sportive, ma anche la Fashion Week, fino al Duomo di Milano, rimasto chiuso ai turisti già nella giornata di ieri.

Sabato sera è invece arrivata la notizia del rinvio di Inter-Sampdoria, che avrebbe dovuto richiamare al Meazza circa sessantamila persone. Si giocherà in data da destinarsi, mentre dovrebbe disputarsi regolarmente Inter-Ludogorets ma non si sa ancora se a porte chiuse o addirittura in una diversa sede.

Colpita dagli effetti restrittivi anche la Fashion Week. Giorgio Armani ha deciso di presentare la sua sfilata a porte chiuse. “La decisione è stata presa per non esporre ad alcun rischio la salute dei propri ospiti”, si legge in una nota. Gli organizzatori hanno predisposto la diretta sui canali social e sul sito ufficiale. Sfilata a porte chiuse anche per Laura Biagiotti.