Home Città Metropolitana Cronaca Intossicazione da monossido di carbonio, tre feriti gravi a Sulbiate

Intossicazione da monossido di carbonio, tre feriti gravi a Sulbiate

lavoro

Un’intossicazione da monossido di carbonio è alla base del ricovero, in gravi condizioni, di un’intera famiglia a Sulbiate, in provincia di Monza. Tre persone sono state portate in ospedale in codice rosso, tra queste un bambino di dieci anni. Secondo l’Areu, l’Agenzia Regionale Emergenza Urgenza, non ci sarebbero comunque danni neurologici per il piccolo.

Insieme a lui sono finiti in ospedale il papà, di 49 anni, arrivato all’ospedale Niguarda di Milano con l’ausilio dell’elisoccorso e la mamma, 35 anni, trasportata invece a Zingonia e ora in terapia iperbarica.

La zona dell’accaduto è Cascina Cazzulo, a Sulbiate. Per soccorrere i feriti sono intervenute due ambulanze, oltre a vigili del fuoco e carabinieri per i rilievi del caso.