Home Cronaca Milano Zona 3 Rivolta nel centro d’accoglienza, sette condanne in abbreviato

Rivolta nel centro d’accoglienza, sette condanne in abbreviato

Sette persone, tutte di origine africana, sono state condannate con rito abbreviato per la rivolta avvenuta il 4 agosto scorso nel centro di accoglienza straordinaria di via Aquila, a Milano, dove Polizia e Vigili del Fuoco erano intervenuti per spegnere un incendio sorto per un probabile corto circuito ma sono entrati a contatto con alcune delle persone ospitate nel centro stesso, che hanno dato vita a una rivolta.

Il Tribunale di Milano ha accolto la richiesta della difesa di rito alternativo, le condanne sono andate da un anno e mezzo per sei persone (accusate di lesioni e resistenza nei confronti degli agenti) agli otto mesi per un giovane accusato di aver lanciato un mattone contro uno dei mezzi dei vigili del fuoco. L’accusa aveva chiesto per ognuno due anni di reclusione per tutti gli accusati.