Milano, nuovo regolamento per gli animali

    area cani

    Il Comune di Milano ha annunciato la prossima entrata in vigore del nuovo regolamento per il benessere e la tutela degli animali, che dopo il passaggio in Giunta venerdì scorso è atteso ora al al vaglio del Consiglio comunale per l’approvazione conclusiva.

    “Il nuovo regolamento – dice l’assessore con delega alle Politiche per la tutela e difesa degli animali Roberta Guaineri – desidera avere un ruolo educativo, di formazione di una  rinnovata cultura del rispetto degli animali in città. A tal fine, questo documento non solo stabilisce norme vincolanti ma promuove principi generali di buon comportamento nei confronti degli animali e per la loro gestione”.

    La proposta, riporta il sito del Comune, è quella di introdurre maggiore rigore nella detenzione e vendita di alcune specie animali selvatiche,  a tutela dell’ambiente (specie invasive) e del loro benessere (specie che richiedono alta professionalità per la loro corretta gestione); gestione delle colonie feline (normate dalla Regione solo a livello generale); tutela dei siti di nidificazione dei rondoni; gestione dei crostacei vivi destinati all’alimentazione (per ora normati solo dalla Svizzera, con legge recentissima); allineamento con le linee guida della Commissione CITES ministeriale per circhi e spettacoli itineranti; attività di cessione e o affido di cani e gatti del parco-canile comunale al fine di facilitare la gestione della struttura e favorire l’adozione degli animali.