Home Città Metropolitana Cronaca Strappo nei pantaloni, la madre lo punisce col ferro rovente: condannata a...

Strappo nei pantaloni, la madre lo punisce col ferro rovente: condannata a tre anni

Una donna di 27 anni è stata condannata dal giudice per l’udienza preliminare di Milano a tre anni di carcere per lesioni gravi e maltrattamenti. La pena è stata patteggiata dalla donna, che secondo quanto stabilito dal giudice ha inferto undici bruciature con il ferro da stiro rovente al figlio di cinque anni come punizione per uno strappo nei pantaloni. L’episodio risale allo scorso dicembre. La donna, di origini marocchine, è stata allontanata dal figlio che ora vive in una comunità protetta. Il Tribunale dei minorenni sta valutando la possibilità di un’adozione.

La vicenda è raccontata oggi dal Corriere della Sera, secondo cui la 27enne non ha negato la circostanza ma ha sottolineato di aver agito sotto forte stress per la fine della storia con il padre del bambino. La donna ha oggi un nuovo compagno, anch’egli indagato per lesioni. Sarebbe infatti stato presente al momento delle lesioni.