Home Prima Pagina Scritte omofobe fuori da due licei di Milano, indagati tre minorenni

Scritte omofobe fuori da due licei di Milano, indagati tre minorenni

Gli agenti della Digos di Milano hanno perquisito ieri tre abitazioni in cui vivono altrettanti minori, indagati per le scritte omofobe e di stampo nazifascista apparse davanti al liceo Severi-Correnti e al liceo classico Parini, entrambi a Milano. A disporre le perquisizioni è stata la Procura della Repubblica presso ilTribunale dei minorenni. Dalle indagini risulta che tutti e tre i ragazzi sono vicini a Forza Nuova, noto gruppo politico di estrema destra. Uno dei tre è stato anche tra gli organizzatori di un banchetto in città e per questo risultava identificato dalla Digos.

Gli episodi risalgono uno al 24 maggio scorso in Severi-Correnti e l’altro al 9 giungo, di notte al liceo Parini. La mano che avrebbe realizzato le scritte sarebbe la stessa, nel secondo caso aiutato da altri due minorenni. Tutti e tre sono inscensurati.