Home Sport Milano I milanesi riabbracciano il PalaLido

I milanesi riabbracciano il PalaLido

Palalido Allianz CRMilano

Sono passati molti anni, sinceramente troppi, da quando il glorioso Palalido di Milano fu abbattuto nel 2012 per fare posto ad un progetto che prevedeva la realizzazione di una nuova struttura in regola con le recenti normative di sicurezza. L’amministrazione comunale dell’epoca stimò in un anno circa la durata dei lavori per terminare l’opera.

Purtroppo da allora ci sono stati intoppi gravi sia di natura tecnica (ritrovamenti di amianto nel sito), sia di natura burocratico/finanziaria in quanto due imprese appaltatrici sono finite, una dopo l’altra, sull’orlo del fallimento lasciando il Comune di Milano con l’opera incompiuta, constringendolo ad indire nuove gare per trovare un’impresa che potesse garantire la tanto agognata fine dei lavori.

Negli ultimi mesi finalmente c’è stato lo sprint decisivo con l’ingresso nell’opera dell’azienda Sicrea Group e il nuovo palazzetto denominato PalaLido Allianz Cloud (l’accordo economico con Allianz durerà 5 anni) è stato inaugurato venerdì 14 giungo con la partecipazione delle autorità, ed è stato per la prima volta aperto al pubblico milanese che, con grande partecipazione ed entusiasmo, ha potuto finalmente ammirare il suo interno completamente nuovo e in linea con gli standard moderni.

L’impianto potrà ospitare poco più di 5.000 spettatori e sarà funzionale a diversi tipi di eventi sportivi come ad esempio basket, pallavolo, tennis, sport di combattimento, ginnastica ma anche di carattere musicale; è stato costruito dando importanza al risparmio energetico in un’ottica di sostenibilità e rispetto dell’ambiente.

Il primo evento ufficiale ospitato dalla nuova Allianz Cloud saranno le partite della Volleyball Nations League dal 21 al 23 giugno.

Di seguito alcune immagini della nuova struttura.