Home Cronaca Milano Zona 8 Blocco studentesco lascia scritta omofoba davanti al Severi

Blocco studentesco lascia scritta omofoba davanti al Severi

Un altro fatto di cronaca, un’altra scritta ignobile da parte degli studenti di Blocco Studentesco, collettivo di estrema destra che già lo scorso 11 aprile si era reso protagonista appendendo ai cancelli del liceo scientifico Severi di via Alcuino a Milano uno striscione contro l’Anpi, l’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia, che in quegli stessi giorni aveva in programma una serie di incontri per parlare della Resistenza e delle deportazioni attuate dai nazifascisti. Sempre davanti all’ingresso dello stesso istituto è stata lasciata una scritta con spray bianco, sull’asfalto: “E’ inutile giustificarli con la biologia. I froci non sono naturali”.

La scritta è stata immediatamente cancellata e la dirigente scolastica dell’istituto ha espresso “forte dissenso nei confronti della scritta omofoba e ingiuriosa” attraverso una circolare rivolta agli studenti, agli insegnanti e al personale scolastico.