Home sanità Morbillo, casi in aumento. L’ATS Milano: “Vaccinatevi”

Morbillo, casi in aumento. L’ATS Milano: “Vaccinatevi”

L’ATS di Città Metropolitana di Milano ha pubblicato oggi un comunicato per sottolineare il peggioramento della situazione per quanto riguarda il morbillo.

“Da gennaio 2019 si sta registrando a livello globale un aumento dei casi di morbillo che interessa anche il nostro territorio. L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) stima per il 2019 un incremento del 300% rispetto all’anno precedente – si legge nella nota – Il morbillo può colpire soggetti suscettibili di qualunque età ma si sottolinea che l’interessamento dei neonati e degli adulti comporta un rischio aumentato di complicanze anche gravi quali, ad esempio, polmonite, insufficienza respiratoria, encefalite. L’unica possibilità di prevenzione, per tutti, è la vaccinazione che viene offerta gratuitamente a bambini dai 13 mesi di vita; ragazzi e adolescenti che non sono ancora vaccinati con due dosi; giovani e adulti. In particolare, se sei una donna in età fertile, partner di una donna in gravidanza, se nella tua famiglia c’è una persona immunodepressa o se svolgi un’attività in comunità a contatto con soggetti fragili, hai un motivo in più per vaccinarti, proteggendo la salute anche delle persone a te vicine. Anche i genitori possono vaccinarsi contro il morbillo in occasione dell’appuntamento vaccinale del proprio figlio!”.